Top Cucina: come rinnovarlo?

Stai pensando a come rinnovare la cucina con soluzioni su misura? Cambia il top!

La cucina è uno spazio molto personale dell’ambiente domestico e il piano di lavoro ne rappresenta la sua icona. Il top, sia che venga applicato su un’isola centrale o che costituisca un prolungamento a penisola dell’angolo cottura, presiede le conversazioni con amici o familiari durante i preparativi di pranzi e cene. Leggi la nostra guida e i nostri consigli sul top cucina e come rinnovarlo.

Per la tua cucina scegli solo il TOP!

Non solo pietanze e aromi prelibati, l’ambiente cucina è anche lo spazio intimo delle confidenze davanti a una tazza di tè e il la coccola ovattata all’aroma di caffè prima di iniziare la giornata: tra le sue mura sono racchiusi il profumo del comfort food preferito e dal nostro stile personale, un modo di intendere il design e il gusto che sono solo delle persone che vivono la cucina. 

Per ammodernare la cucina, senza snaturare né il suo aspetto né imbarcarsi in onerosi lavori di ristrutturazione, ti suggeriamo una semplice mossa: rinnovare il piano di lavoro. 

La gamma di materiali, trame e colori in commercio è ampia e trovare il prodotto più adatto al proprio gusto e esigenze, con alte performance tecniche, non è semplice. 

I top cucina Stone Italiana in Cosmolite rispecchiano la necessità di resistenza a usura, vapori e calore, fondamentali per il piano cucina, offrendo una gamma cromatica e texture formidabili per rinnovare, senza trasformarla, la tua cucina. 

Vediamo quali sono i must-have da seguire per rinnovare il top della cucina: 

Performance tecnica

  • Stabilità del colore: i top cucina in Cosmolite non si opacizzano e la texture rimarrà sempre la stessa, piena e brillante, dopo anni di impasti di pizza, triti, tagli di carne, pesce, frutta, “spadellamenti”. 
  • Elevata resistenza a acidi, urti e ai graffi: la caduta di pentole e utensili è all’ordine del giorno in cucina e per questo avere un piano di lavoro rinnovato che non si sbecca e non si usura è un must-have nella scelta del top. 

Igiene assicurata e idoneità al contatto alimentare

Le superfici Cosmolite garantiscono una resa estetica unica e una perfetta lavorabilità, oltre ad elevati standard igienici, caratteristica fondamentale per le superfici a contatto con gli alimenti:

  • Non poroso e non assorbente: l’assenza di fughe  e l’impermeabilità eliminano il rischio di formazione di muffe e batteri; 
  • Facilità di pulizia con acqua o detergenti per la pulizia domestica, per le macchie di unto e grasso più ostinate; allo stesso tempo, potrai tagliare la tartare di salmone o sminuzzare aglio e cipolla sul tuo top cucina senza preoccuparti che la pasta fresca che stai per impastare assorba gli odori!
  • Idoneità al contatto con gli alimenti certificata: la lastre In Cosmolite detengono il marchio NSF/ANSI Std.51 FOOD ZONE, assicurando così l’idoneità al contatto con cibi, liquidi e detergenti e la resistenza agli urti accidentali, ai vapori e agli sbalzi di temperatura. 

Per sua naturale composizione è un materiale batteriostatico e “food contact proof” quindi idoneo al contatto con alimenti e liquidi alimentari non solo per il rivestimento di backsplash e top cucina, ma anche per l’utilizzo del piano per lavorare direttamente gli alimenti. 

Design sostenibile, per tutti i gusti

Dopo aver esaminato le caratteristiche tecniche imprescindibili per rinnovare il top cucina, veniamo alla parte davvero divertente: la scelta estetica. 

Capostipite delle linee Cosmolite® è COSMO, con originali texture “a macchie”; METEOR, invece, propone quattro nuances ispirate all’effetto pietra: Dark è un richiamo allo Spazio più profondo, le più leggere Light e Cold rimandano invece in modo più delicato ai toni della terra e il glaciale Ice riporta le ispirazioni progettuali alle tinte lunari. 

Attuale e sfumata, PLANET risponde alle esigenze di un arredamento funzionale e di tendenza e l’ultima nata KSTAR è caratterizzata da una graniglia leggermente più grande rispetto alle altre collezioni con una palette cromatica per progetti sobri ma dal fascino intramontabile.

Se l’occhio vuole la sua parte, oggi è sempre più importante valutare il rinnovo degli elementi d’arredo tenendo in considerazione anche l‘impatto ambientale delle nostre scelte, valutando attentamente materiali e fornitori che abbraccino questo approccio sostenibile lungo tutta la filiera produttiva.

Composte interamente da inerti minerali da riciclo pre-consumo, le superfici per top cucina in Cosmolite sono una materia nuova e ipnotica, capace di ridurre l’impatto ambientale contribuendo all’innovazione industriale: se da una parte, infatti, Cosmolite® valorizza, nobilita e inserisce il prodotto da riciclo in un nuovo processo produttivo, dall’altra propone una formula “quartz-free” esclusiva, cifra di un’architettura sostenibile. 

Photo Credits: @bella.table | Bella Table, Findland
La fornitura delle lastre Cosmolite® per il progetto “Bella Kitchen” è stata realizzata tramite il partner Stone Italiana locale Edelstein (@edelstein_nextlevel) in collaborazione con @nixiporvoojatoolo.

Le ultime dal Blog

Ti potrebbero interessare

Area Principale